Risiko: la guerra è solo un gioco tra amici

RisikoFare la guerra non è mai stato così divertente grazie al gioco da tavolo Risiko. Ci riferiamo ad uno dei giochi più venduti e apprezzati. Il suo successo è stato così eclatante che vengono organizzati dei veri e propri campionati.
Non hai mai giocato a Risiko?
Vuoi scoprire le regole per capire il perché di questo enorme successo?
In questa recensione potrai scoprire tutto ciò che c’è da sapere su questo gioco di società.

Risiko gioco da tavolo: presentazione

Innanzitutto vediamo un po’ cosa si trova nella confezione d’acquisto: tabellone, carri armati, bandierine, 6 dadi (di cui tre rossi e tre blu) carte territorio e carte obiettivo.
La plancia di gioco raffigura il mondo diviso in 6 continenti, ovvero: Europa, Asia, Africa, Oceania, America Settentrionale ed America Meridionale. I continenti sono a loro volta suddivisi in 42 territori.

  • Europa: Islanda, Ucraina, Scandinavia, Gran Bretagna, Europa Settentrionale, Europa Meridionale ed Europa Occidentale.
  • Africa: Madagascar, Egitto, Congo, Africa del Nord, Africa del Sud ed Africa Orientale.
  • Asia: Afghanistan, India, Siam, Cina, Jacuzia, Giappone, Cita, Kamchatka, Urali e Medio Oriente.
  • America Settentrionale: Alaska, Groenlandia, Ontario, Quebec, America Centrale, Alberta, Territori del Nord-Ovest, Stati Uniti Orientali ed Occidentali.
  • America Meridionale: Venezuela, Brasile, Perù ed Argentina.
  • Oceania: Indonesia, Nuova Guinea, Australia Occidentale ed Orientale.

A Risiko [scopri subito se è disponibile] si può giocare fino ad un massimo di 6 giocatori, il numero minimo di partecipanti è 3. Lo scopo del gioco è quello di raggiungere prima degli avversari un determinato obiettivo.

Risiko regole: come si gioca

Sei pronto ad entrare in guerra contro i tuoi avversari?
Non servono armi, non serve un equipaggiamento speciale, serve solo il buon umore e la voglia di passare un’allegra serata in compagnia.
Per prima cosa, bisogna pescare a caso una carta obiettivo. Una per ogni partecipante. Da questo momento in poi ogni tua mossa sarà proiettata verso il raggiungimento dell’obiettivo scritto nella carta. Ad esempio dovrai conquistare un numero massimo di territori oppure distruggere le armate di un nemico.

Ad ogni partecipante verranno consegnati un preciso numero di carri armati. Se a giocare si è in 3, allora vengono distribuiti 35 armate a testa, 30 se si è in 4 e così via. Sempre con una differenza di 5.
Vengono poi distribuite tutte le carte Territorio. Queste permettono di schierare i propri carri armati nei territori specifici. Quindi se la carta indica l’Argentina, dovrai schierare un numero a scelta di carri armati in questo luogo. Più sarà il numero di carri armati presenti in una zona, più semplice sarà per te difendere o attaccare.
Dopo aver posizionato i carri armati, le carte territorio vengono nuovamente mescolate e poste di lato.

Chi inizia per primo?
Si lancia un dado, chi ottiene il numero più alto potrà cominciare. Il gioco si svolge in senso antiorario.
Ora che è tutto pronto, cosa fare?
Hai tre opportunità: attaccare, rinforzare o spostare.
Come si intende per rinforzare?
Potrai aggiungere ulteriori carri armati a quelli già presenti. Il numero di armate dipende dai territori posseduti, dividendo quest’ultimi per tre e arrotondando per difetto. Quindi se hai 10 territori, avrai diritto a 3 carri armati che potrai posizionare dove vuoi.
Tuttavia si possono ottenere più rinforzi occupando un intero continente. Ognuno dei quali dà la possibilità di ottenere più o meno armate.

  • Asia: 7 rinforzi.
  • Europa ed America Settentrionale: 5 rinforzi.
  • Africa: 3 rinforzi.
  • Sud America ed Oceania: 2 rinforzi.

Dopo aver completato la fase di rafforzamento, è anche giunto il momento di attaccare. Si possono attaccare solo i territori confinanti con il proprio.
Come si svolge l’attacco?
Semplicemente tirando i dadi. Prima abbiamo visto come ci siano 3 dadi blu e 3 dadi rossi. Chi attacca deve utilizzare quelli rossi, chi difende quelli blu.
Posso utilizzare sempre tutti e tre i dadi?
Il numero dei dadi da lanciare dipende dal numero di armate che vuoi mandare all’attacco. Quindi se mandi all’attacco due armate, potrai usufruire di due dadi. L’importate è che a difesa del tuo territorio rimanga comunque un’armata.

Come si stabilisce il vincitore con il lancio dei dadi?
Si mettono a paragone i singoli risultati contro quelli ottenuti dall’avversario.
Ad esempio i numeri da te ottenuti sono: 6 5 1. Quelli del tuo avversario sono: 5 3 2.
Il tuo punteggio più alto (ovvero il 6) viene messo a paragone con il miglior punteggio dell’avversario (ovvero il 5). Il secondo miglior risultato, 5, contro il 3. Il terzo risultato, 1, contro il 2. In caso di risultato uguale, ad esempio 1 ed 1, il punto va a chi difende.
In questo specifico esempio tu sei riuscito ad eliminare due armate nemiche, ma una però è stata distrutta.

Posso attaccare all’infinito?
Proprio all’infinito no, diciamo che si può attaccare fin quando non esauriscono le armate avversarie o i tuoi carri armati d’attacco.
Dopo aver attaccato è il caso di ricorrere ai ripari. Se nel nuovo territorio i carri armati sono pochi, meglio spostare nell’apposita zona qualche rinforzo da un altro territorio confinante.

Se il tuo attacco è stato fruttuoso e hai conquistato un nuovo territorio, potrai pescare una carta territorio.  Si ottengono due carri armati extra se la carta territorio corrisponde ad una zona già occupata dalle tue armate. Inoltre, in questo caso non bisogna prendere in considerazione la zona indicata, ma la presenza di un simbolo tra fante, cannone, cavaliere o jolly.
A cosa servono in questa fase di gioco le carte territorio?
Servono per aumentare il numero di rinforzi a disposizione. Infatti, in base alla combinazione dei vari stemmi, potrai avere queste armate in più:

  • Tre cavalieri: avrai diritto a ben 8 armate.
  • Tre fanti: avrai diritto a 6 armate.
  • Tre cannoni: avrai diritto a 4 armate.
  • Un fanteun cannoneun cavaliere: avrai diritto a 10 armate.
  • Jolly più due simboli uguali: le armate aumentano a 12.

Risiko: prezzo

Risiko è un gioco in scatola per adulti. Tuttavia esistono pure delle versioni ideate per i bambini. Anche se in questa recensione noi ci riferiamo solo ed esclusivamente al modello classico.
Quanto costa il gioco di società Risiko?
Come puoi vedere dal prezzo in basso, ci riferiamo ad un gioco da tavolo economico.

Dopo aver letto le regole e visto a Risiko, passiamo a vedere il prezzo d’acquisto. Reso ancora più alla portata dall’offerta in basso.

 

Risiko

Risiko

38,99
Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2019 21:54

Risiko gioco: le diverse versioni

Il Risiko ha avuto un gran riscontro tra i giovani e gli adulti, tanto che sono tuttora commercializzate diverse versioni. Se vuoi leggere l’apposita recensione, non ti resta che cliccare sulla “tipologia” di Risiko che cattura maggiormente la tua attenzione.