Risiko Challenge: minor durata, divertimento maggiore

Risiko ChallengeQual è la differenza tra il classico Risiko e il Risiko Challenge?
Siamo pronti a scommettere che questo è uno dei tuoi dubbi. Ebbene, in questa pagina riusciremo di certo a sciogliere ogni perplessità perché andremo a vedere le differenze tra il classico Risiko e il Risiko Challenge.
Ovviamente, non ci occuperemo solo di questo, potrai anche visionare il prezzo e scoprire le regole.

Risiko Challenge gioco da tavolo: presentazione

Iniziamo subito presentando il contenuto all’interno della confezione: plancia di gioco, 100 carri armati, 15 dadi, 5 contenitori in metallo, bandierine (una ha il valore di 10 carri armati) carte territorio e carte obiettivo.
Si tratta di un gioco da tavolo per adulti che vanta al suo interno il regolamento ufficiale dei tornei.
La plancia di gioco presenta la raffigurazione dei “valori territoriali”. Caratteristica non presente nel classico Risiko.
Lo scopo del gioco rimane sempre lo stesso, ovvero raggiungere un determinato obiettivo prima degli altri.

Risiko Challenge differenze con il classico Risiko

In questo paragrafo andremo a vedere le differenze che sussistono tra la versione classica e questa versione più moderna ed innovativa. Le differenze non sono tantissime, ma possiamo assicurare che si tratta di “dettagli” che aumentano il divertimento.
Quindi, senza perdere ulteriore tempo, scopriamole:

  • Niente più obiettivi classici: ti eri affezionato a distruggere le armate del tuo avversario? Ebbene, gli obiettivi “distruggi” non sono presenti nel Risiko Challenge. La tua “meta finale” riguarda la conquista di determinati territori che ti permetteranno di ricevere un adeguato punteggio alla fine della partita. Questo permette quindi di avere tutti un obiettivo simile, senza che qualcuno sia svantaggiato rispetto ad un altro.
  • Numero massimo giocatori 5: nella versione classica si poteva giocare in 6, in questa in 5. Perché questa scelta? Perché giocando in 6, il sesto partecipante va fuori in davvero pochissimo tempo. Ragion per cui anche nei tornei ufficiali il numero massimo di partecipanti è 5, ma il quinto viene “utilizzato” solo se il numero totale degli iscritti è dispari. Se no il numero perfetto per giocare a Risiko è di 4.
  • Tris uguale per tutti: se in precedenza ottenere tre carte territorio con lo stesso simbolo (fanti, cannoni o cavalieri) portava una differenza nel numero di rinforzi, in questo caso no. Qualsiasi sia il tuo tris, il numero di armate che potrai ottenere sarà sempre di otto.
  • Limite armate: nella versione classica si potevano ottenere un numero illimitato di armate, lo stesso non sarà con il Risiko Challenge. Infatti, in questo caso una volta raggiunto il numero massimo di 130 carri armati, non sarà più possibile ottenere dei rinforzi.
  • Attacco totale: Cosa intendiamo con attacco totale? Ci riferiamo all’obbligo da parte dell’attaccante di dover sferrare l’attacco utilizzando tutte le sue armate (tranne ovviamente una che deve rimanere sul territorio).
  • Spostamento volontario: un giocatore non può lasciare il territorio confinante con quello avversario, presidiato da un’armata inferiore ai due carri. Quindi è possibile lasciare un solo carro in difesa solo nel caso si esegua un attacco. Ad esempio, se nel tuo territorio sono 4 le armate e attacchi con tre e vinci. Ovviamente le tre armate dovranno spostarsi nel nuovo luogo.
  • Limite di tempo e la sbadata: non ci saranno più interminabili partite, Risiko Challenge offre la possibilità di fissare un tempo massimo entro cui finirà la partita (solitamente 90 minuti). Se entro 90 minuti o prima non c’è alcun vincitore, allora il turno in corso sarà il penultimo giro, mentre il successivo sarà l’ultimo. Successivamente si passa al metodo “sbadata”. In cosa consiste il metodo sbadata? Il giocatore che ultima il proprio turno dovrà lanciare due dadi. Se ottiene il punteggio 4 allora la partita finisce subito. Se non si ottiene questo risultato con nessun altro partecipante, al prossimo giro si alza il valore a 5. Via via il punteggio aumenta fino ad un massimo di 7. Se però un giocatore conquista ben due territori in un solo turno, allora non si potranno lanciare i dadi. Si continuerà almeno fino al prossimo giro completo. Per poi casomai proseguire con il lancio, se nessuno ovviamente raggiunge l’obiettivo prima. Se la partita termina senza che nessuno raggiunge l’obiettivo, si sommano i punteggi dei territori occupati facenti parte dei propri obiettivi. Quindi anche se hai conquistato tantissimi territori, alla fine contano solo quelli della tua carta. I valori, cone detto, sono già presenti sul tabellone.

Risiko Challenge regole: come si gioca

Abbiamo visto in precedenza le differenze, adesso vediamo un po’ lo svolgimento del gioco. Anche nel Risiko Challenge [scopri qui se è ancora disponibile] potrai effettuare tre azioni: rinforzare, attaccare e spostare.
La fase del rinforzo dipende dal numero di territori occupati diviso per tre e arrotondando il tutto per difetto. Quindi possedere 10 territori comporta ad avere tre rinforzi.

Inoltre, potrai usufruire di ulteriori armate se conquisti un intero continente. Occupando interamente l’Oceania e il Sud America, ottieni due armate. Occupando l’Europa e l’America del Nord, ottieni 5 armate. Occupando l’Asia 7. Con il continente Africa solo 3 armate.
Conquistando un luogo potrai ottenere una carta territorio. In base al simbolo rappresentato potrai avere un numero specifico di rinforzi.

  • Tris di cannoni, fanti o cavalieri: 8 armate.
  • Cannone, cavaliere e fante: 10 armate.
  • Jolly più due simboli uguali: 12 armate.

 
L’attacco invece si esegue semplicemente lanciando i dadi. Il numero dei dadi dipende dalle armate a disposizione nel territorio. Ovvero, se hai tre armate, potrai attaccare con due carri (uno resta in difesa) e quindi lancerai solo due dadi. Se hai un numero superiore di tre armate d’attacco, potrai lanciare al massimo tre dadi. Se il difensore ha solo un carro a disposizione lancia solo un dado.

Per stabilire se l’attacco è andato a buon fine si calcola il punteggio singolo di ogni dado. Facciamo un esempio: l’attaccante ottiene 5 4 3, il difensore 6 4 2. In questo caso il miglior punteggio dell’attaccante, ovvero 5, va misurato con il miglior punteggio del difensore, ovvero 6. Il punto in questo caso va al difensore. Poi si passa al secondo miglior punteggio e al terzo. Nel nostro esempio l’attaccante perde due carri, il difensore uno.
Perché ne perde due se c’è una situazione di parità (4 vs 4)?
Perché in caso di parità si premia il difensore.
Lo spostamento riguarda la collocazione dei propri carri armati in un territorio confinante.

Risiko Challenge: prezzo

Abbiamo visto le differenze del Risiko Challenge a dispetto del classico Risiko, adesso non ci resta che visionare un ultimo parametro, ovvero il prezzo.
Quanto costa il gioco in scatola Risiko Challenge?
Come è possibile visionare dal prezzo mostrato in basso, ci riferiamo ad un gioco di società per adulti piuttosto economico.

Dopo aver letto tutto ciò che riguarda il gioco da tavolo Risiko Challenge, passiamo a vedere il prezzo. Reso ancora più alla portata dall’offerta in basso.
 
Risiko Challenge

Risiko Challenge

64,90
4 nuovi da €64,90
Ultimo aggiornamento: 19 Agosto 2019 15:33