Taboo gioco da tavolo delle parole proibite

Taboo giocoIl segreto per passare una bella serata in compagnia?
Intanto circondarsi di persone allegre che amano giocare e prendersi bonariamente in giro. Il secondo segreto è quello di buttare gli smartphone. Per carità, non bisogna proprio buttarli, ma almeno per un attimo staccarsi da questi aggeggi e godersi una bella serata tra amici. Il terzo segreto è affidarsi ad un gioco da tavolo divertente come Taboo. Ovviamente questa parola fa venire in mente qualcosa di proibito, ma in questo caso ci riferiamo al Taboo gioco.
Continuando nella lettura di questa recensione potrai scoprire come si gioca a Taboo, quali sono le regole e anche il prezzo d’acquisto.

 

Gioco da tavolo Taboo: presentazione

Innanzitutto bisogna presentare questo gioco da tavolo e capire quali sono gli strumenti che si utilizzano e qual è lo scopo. Il numero minimo di giocatori è di quattro, il numero massimo è indefinito. Potresti pure organizzare una bella serata all’insegna di una sfida tra maschi e femmine con dieci partecipanti per schieramento. Anche se ovviamente più si è più ci sarà “confusione”.
All’interno della confezione troverai delle pedine, delle carte, una clessidra, lo “spaccatimpani” (a noi piace chiamarlo così e più avanti capirai perché) e ovviamente il piano di gioco. Lo scopo del gioco è quello di indovinare una determinata parola senza utilizzare le parole “simili” proibite. Vince chi completa il percorso portando la propria pedina alla fine del traguardo.
Limite minimo età 13 anni.
Come arrivare alla vittoria finale e come si svolge il gioco lo descriveremo nel prossimo paragrafo dove, appunto, ci occuperemo delle regole.

 

Taboo regole: come si gioca

Il Taboo gioco non ha regole così complicate, anzi sono abbastanza semplici. Andremo adesso ad elencare passo dopo passo come si gioca a taboo.

  • Forma le squadre. Se siete in 4 a giocare dovrai scegliere un compagno che ti affiancherà in questa avventura. Gli altri due saranno i tuoi sfidanti.
  • Scegli la pedina e il “colore” delle parole che dovrai indovinare: ogni carta presenta delle parole evidenziate con un diverso colore. Ad esempio alcune blu e altre rosse. Sono anche scritte nel senso opposto in modo che tu possa leggerle solo in un senso. Dopo quest’ultimo preparativo, sei pronto per iniziare.
  • Pescata la carta bisogna anche far partire la clessidra che segnerà il tempo a disposizione della singola manche. Se hai deciso di giocare con le parole di colore rosso, allora una volta presa la carta dovrai leggere la parola scritta in maiuscolo ed evidenziata  in rosso. Lo scopo del gioco è quello di far indovinare la parola evidenziata al tuo compagno senza usare le altre parole scritte in basso. Se ad esempio hai pescato la parola “Mamma” e sotto compaiono le parole proibite “genitore” e “papà”, va da sé che non potrai pronunciare queste parole. Magari per far indovinare “mamma” potresti dire: “Ti chiede sempre se hai mangiato”. E in questo caso indovinare la parola sarebbe semplicissimo, tanto l’alternativa alla mamma è solo la nonna.
  • Occhio allo “spaccatimpani”: non pensare però di cavartela se dici una parola tra quelle proibite. In questo caso c’è la figura tremenda del “buzzatore”. Questa figura ha il compito di controllare se pronunci una delle parole taboo. Se dovessi dirla, allora lui comincerà a premere un apposito e infernale oggetto (quello da noi soprannominato “lo spaccatimpani”). Di solito la figura del buzzatore viene affidata al più “casinaro” o al più attento o semplicemente è una scelta di comodità perché la persona si trova vicino a chi sta giocando.
  • Più parole fai indovinare e maggiori saranno le caselle che la pedina potrà superare: in una manche se c’è un bell’affiatamento tra te e il tuo o i tuoi compagni si possono indovinare molte parole e avanzare di parecchie caselle.
  • Vince chi arriva al traguardo finale per primo.
  • Attenzione: nel gioco non vale mimare. Quindi se la parola da indovinare è “cantante” non potrai imitare Vasco Rossi o Celine Dion. Non si può nemmeno dire una parola che sia sinonimo o che abbia la stessa radice. Ad esempio: se devi far indovinare papà non puoi usare il termine padre. Se devi far indovinare elicottero non puoi usare la parola elica.

 

Taboo gioco da tavolo: consigli

Adesso vorremmo darti dei consigli per vincere a Taboo [clicca qui per scoprire disponibilità e prezzi] a questo divertente gioco. Quando formate le squadre, scegli il compagno con cui sei maggiormente in sintonia o quello con cui hai avuto più occasioni di vita insieme.
Cosa vogliamo dire con questo?
Ad esempio una parola potrebbe essere Parigi. Sicuramente non si potrebbe dire: “La capitale della Francia”. E magari in questo caso potresti far indovinare la parola dicendo: “Ci siamo stati in vacanza due anni fa”. Se magari il tuo compagno di giochi è la tua ragazza con cui sei stato proprio a Parigi, indovinare la parola sarà semplicissimo.
Altro trucco e consiglio: utilizza tutto ciò che riguarda te ed i tuoi amici.
Far indovinare la parola può essere semplice e divertente anche prendendo di mira un amico. Magari il termine è “ottuso”.
Come far indovinare “ottuso” utilizzando un amico?
Semplicissimo. In comitiva di solito c’è quell’amico un po’ meno sveglio degli altri. Allora potresti indicarlo dicendo: “Lui lo è”. A quel punto è ovvio che in una comitiva si inizierà a dire qualsiasi aggettivo e il povero amico si ritroverà “colpito” dagli epiteti più assurdi. Però è anche vero che prima o poi qualcuno un po’ più seriamente riuscirà a dire la parola “ottuso”. Ovviamente solo dopo aver usato parole simili e magari poco “galanti”. Ma è anche giusto che sia così, il divertimento e anche le “prese in giro” bonarie fanno parte del gioco.

 

Taboo gioco: prezzo

Noi consigliamo l’acquisto di questo divertentissimo gioco da tavolo per adulti  non solo perché ti permette di passare in allegria una serata tra amici, ma anche perché il suo prezzo d’acquisto non è assolutamente eccessivo. Quindi, piuttosto che passare la solita serata con fidanzate a parlare tra di loro e magari fidanzati a giocare alla play, meglio giocare e parlare tutti insieme con un gioco che saprà coinvolgere sin dalla prima sfida.

Non è un taboo il suo prezzo. E se approfitti dell’offerta in basso, ti costa ancora meno. Verifica se è ancora attiva cliccando su “Scopri l’offerta”.

 
Taboo -5%

Taboo

Spedizione Gratuita
23,49 24,90
82 nuovi da €21,30
Ultimo aggiornamento: 17 Febbraio 2019 22:51